T-ShortS Solidale

Se sei arrivato qua, forse fai parte di un’associazione o un ente benefico e noi possiamo collaborare con te per aiutarti in una raccolta fondi. Il funzionamento è semplice e non richiede alcun investimento da parte tua, a parte forse un po’ di tempo per organizzare con noi tutte le operazioni che serviranno a rendere i nostri prodotti un tramite per fare sana beneficenza.

Il contest solidale

L’ente che riceverà i fondi lo sceglierete voi, a meno che voi non siate già associati o soci di un ente di raccolta o potenziale beneficiario. Noi mettiamo lo strumento, ovvero organizzeremo un contest solidale che seguirà tutte le regole del contest mensile, con qualche piccola differenza. Le differenze saranno prima di tutto sulla scelta delle storie: infatti anziché sceglierne una, potremmo decidere di sceglierne diverse, se non tutte, orientativamente un massimo di 5 storie per progetto. Per quanto poi riguarda i i beneficiari delle royalties, non saranno gli autori a percepire i compensi, ma ci dovrà essere un accordo per cui gli autori cederanno le proprie royalties all’ente/associazione beneficiaria, oppure direttamente al beneficiario.

Ma non basta…

No, non basta. A fare beneficenza con i soldi degli altri sono capaci tutti. Cosa aggiungiamo noi? Oltre alla struttura di produzione e vendita dei prodotti, aggiungiamo alle normali royalties che cediamo agli autori il nostro contributo, ovvero una ulteriore percentuale da devolvere direttamente a nome nostro all’ente beneficiario, per partecipare anche economicamente alla raccolta. Attenzione però, si tratta di un 10+10, non di un 20%, e la differenza è sostanziale. In pratica, una volta dedotta l’IVA e le royalties degli autori, noi calcoliamo un ulteriore 10% da devolvere in beneficenza a nome nostro.

Altre vie

Oltre ai nostri canali di vendita, sempre in accordo con chi propone la raccolta, possiamo valutare anche una vendita tramite sistemi di crowdfunding dei prodotti. Per chi non conosce il sistema di crowdfunding saremo lieti di delucidarvi in merito. Segnaliamo inoltre che le magliette e tutti i prodotti solidali (potrete scegliere voi se usarli tutti o solo una parte) saranno contraddistinti da una specifica fascia rossa che indica esplicitamente lo scopo benefico dell’iniziativa. Inoltre pubblicheremo periodicamente (ogni trimestre) tempi e modi di erogazione delle royalties, includendo anche la distinta dei pagamenti effettuati.

E i prezzi?

I prezzi dei prodotti non subiranno alcuna variazione, non ci sarà nessuna maggiorazione dei prezzi sui prodotti a fini benefici, i prezzi saranno gli stessi degli altri prodotti di pari categoria, e quanto devoluto in beneficenza verrà letteralmente tolto dalle nostre tasche. Perché per noi fare beneficenza significa questo, non farlo con i soldi degli altri.

Ma chi può partecipare?

Questa iniziativa si rivolge a chiunque faccia normalmente beneficenza con proprie campagne, quindi enti specifici o direttamente enti che beneficiano delle donazioni. Può partecipare qualsiasi associazione senza fini di lucro, in modo tale da ricomprendere nel termine “beneficenza” qualsiasi associazione o ente. Può essere un’iniziativa personale, un coro, una banda, un asilo… insomma, qualsiasi ente che può risultare beneficiario. Nel caso di iniziative personali, però, chiediamo di giustificare l’etichetta di “benefica”, perché ben saprete che non è uno scherzo.

Facciamo un esempio pratico per le iniziative personali: un conoscente, parente, vicino, ha bisogno di aiuto per una spesa imprevista e non prorogabile? Un intervento chirurgico, spese mediche insostenibili e cose simili? Raccontaci la tua storia e valuteremo se è il caso di aprire un contest specifico. Altrimenti ne discutiamo, senza problemi. E se siete un ente abilitato a ricevere il 5 per mille, mettiamo pure i vostri dati sui prodotti, così da farli diventare il vostro biglietto da visita.

Contatti

Per contattarci in merito alla proposta di contest per il sociale, usate l’indirizzo e-mail solidale@tshorts.it specificando nell’oggetto “Proposta contest solidale” o qualcosa di similare. Leggete il regolamento del contest mensile e saprete già a cosa andate incontro. Noi ci siamo, anche per gli altri, quando è possibile esserci. Vi aspettiamo.