5

Dic

Regala e regalati T-ShortS!

Raga, è arrivato il Natale, e noi usiamo un linguaggio giovane. Brò, fratello, cuggino, e che ci importa? Siamo giovani come voi (no, non è vero) ma vogliamo ringiovanire e invecchiare allo stesso tempo la moda e la voglia di leggere. Leggi e fatti leggere. Solo con noi può succedere. Il sogno che diventa incubo. Fatti ridere in faccia!

Natale con i tuoi…

Ok, basta con le frasi fatte, con il “volemose bene” sparati a destra e a manca. Ah, per chi non l’avesse ancora capito, “manca” significa sinistra. Ma dicevamo: basta smancerie. Odi passare il Natale con i parenti tuoi o della famiglia del tuo o della tua compagna? Prenditi una rivincita! Regala una storia divertente che colpisca al cu… al cuore. Scegli e sciogli la tua voglia di Natale. Scegli da noi. Scegli noi. Diventa noi.

Pasqua con chi vuoi…

Certo, per Pasqua è presto, ma nel frattempo focalizziamo il Natale. Qualcuno ti sta sul cu… sulle pa… antipatico? Bene, scegli la storia che lo colpisca, o scrivine una tu. E regalagli una felpa, una maglia, maglietta, un body (occhio, i body non sono necessariamente per bambini). Fagli capire cosa vuoi dire, ma poi veditela tu. Non diamo spiegazioni per le nostre creazioni. Datele voi, se ci scrivete la vostra storia, magari ci inventiamo noi una scusa plausibile, e tutto gratuitamente!

Perché T-ShortS?

Domanda banale, facile, inutile e scontata. Ah, ecco, scontata! Siamo in offerta lancio fino al 24 dicembre. Poi si pagherà tutto. A parte una cosa… vabbe’, ve la diciamo: ogni nuovo arrivo sarà in sconto per 10 giorni dal lancio. Il resto no. Però voi oggi approfittate dell’offerta lancio. 10% di sconto su tutto, a parte i Buoni Regalo. Questo per farvi diventare T-ShorterS e far diventare i vostri amici T-ShorterS.

Ah, hai una storia brevissima da raccontare? Un haiku, una poesia, una micro barzelletta, un disegno divertente? Siamo qui, caspita, vogliamo voi. Vogliamo creatività, momento, genialità e divertimento. Vieni a leggere come fare, siamo sempre pronti a tutto. Pure alle brutture. Perché anche lo humor inglese fa bello.

Vi aspettiamo… e che palle, lo diciamo ogni volta. Non fateci… no, dai, non diventiamo monotoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbe interessarti anche...