24

Gen

Leggere è come viaggiare in un mondo di fantasia

Viene spesso accostato il termine “viaggiare” alla lettura. Cosa c’è di vero in questa associazione di idee? La fantasia è veramente così potente da trasportarti in un mondo diverso dal tuo, dove tutto è lecito? Vediamo…

Leggere per viaggiare

La lettura e il viaggi sono spesso visti come un’unica cosa. E quando si parla di lettura si parla spesso di viaggio. Un buon libro può estraniarti dal mondo reale per farti tuffare in quello che lo scrittore ha creato apposta per te. Viaggiare in quel mondo, così simile al nostro ma così diverso, diventa quasi un’esperienza onirica, un viaggio nel mondo che non c’è ma nel quale si muovono personaggi, emozioni, momenti di qualsiasi tempo futuro e passato. Perché sì, se un libro è scritto bene, anche il mondo che crea è un attimo di tutto il tempo del mondo, il tempo di quel mondo.

Viaggiare per leggere

C’è però anche un altro modo di viaggiare leggendo. Ed è viaggiando fisicamente. Un viaggio in treno, in aereo, in auto, in traghetto, qualsiasi mezzo va bene purché non lo guidi tu. Perché si sa, se stai guidando difficilmente riusciresti a leggere un libro. Ma se non stai guidando tu, allora puoi tranquillamente affrontare il viaggio immergendoti in una bella storia, e viaggiare così due volte. Mentre finisce il viaggio fisico, tu vai avanti nel tu viaggio nella fantasia. Il miglior compagno di viaggio è un libro? Noi pensiamo di sì. C’è sempre quando lo cerchi, non fa storie (è lui stesso storia), non si lamenta della lunghezza del viaggio, non ha pretese di alcun tipo, se non quella di essere letto. E anche quella non è una pretesa.

Ma perché questo articolo?

Ve lo dobbiamo dire, questo articolo nasce per presentarvi una nostra speciale partnership con Traghettilines.it, un portale di prenotazione di navi e traghetti in partenza e in arrivo in tutto il Mediterraneo. Abbiamo creato, per comodità, una pagina di ricerca per le rotte e per poter, eventualmente, prenotare il vostro prossimo viaggio via mare. Ricordatevi di portare qualcosa da leggere e, se proprio volete essere precisi, ricordate di portare qualcosa per farvi leggere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbe interessarti anche...