13

Dic

Finiscila tu! Una variante del contest “letterario”

Non avete fantasia? Non ci crediamo. Ma per stimolarla proporremo, nei primi giorni di ogni mese, un incipit che voi dovrete completare per… ma sì dai, per farci ridere. O pensare, o quel che volete comunicare. Siamo qui.

Come funziona?

Semplice, e semplicissimo. Proponiamo un inizio di storia che deve, con il finale, essere convertita in qualcosa di unico, speciale, divertente. La storia, nel suo complesso, parteciperà al contest “letterario” e ne seguirà le regole, ma sarà valutata a parte, nel senso che ci sarà un vincitore separato per la serie “Finiscila tu”. Facile, no? Proporremo l’incipit sulla pagina Facebook, seguiteci. Per gennaio l’incipit è sul post specifico.

Cosa vogliamo?

Niente di particolare, il vostro finale deve terminare in maniera sagace il nostro incipit. Ne proporremo solo uno al mese e riceveremo le vostre genialità. Abbiamo anche modificato le istruzioni per essere più espliciti possibili. Solo un finale sarà pubblicato e riceverà la percentuale del 10% da ogni vendita. Al netto dell’IVA di legge.

Ma siamo seri?

No, non siamo seri, ma nelle questioni economiche non si scherza. Rendiconti trimestrali, possibilità di incassare a ogni resoconto, e nessun limite minimo. Se voi fate qualcosa per noi, noi faremo qualcosa per voi. E qualcosa per voi lo facciamo sempre, per farvi riedere e per dare spazio alla scrittura.

Quindi?

Quindi che aspetti? Fateci ridere, ridete, fatevi conoscere. Anche perché la nuova novità, oltre a questa, è che ogni partecipante potrà vedere pubblicata un’intervista in cui parla del suo libro. Quale? Se l’ha scritto lo sa, altrimenti nessun libro, qui si parla di scrittura e di moda. Il tuo libro non è più di moda? Fallo tornare di moda con noi.

Bene, ora abbiamo finito, tocca a voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Potrebbe interessarti anche...